CESSIONI DEL QUINTO
4credit cessioni del quinto online

Cessione del quinto: l'importo massimo ottenibile dai dipendenti privati


Nella cessione del quinto privati l'importo massimo ottenibile varia in base a determinate caratteristiche sia del dipendente che dell'azienda presso la quale il dipendente lavora. I dati principali che possono influenzare l'importo massimo che il dipendente può ottenere tramite la cessione del quinto privati sono il reddito netto e il tfr maturato. Il reddito netto, infatti, serve a calcolare la rata massima che il cliente può sostenere mensilmente. Questa non può superare il 20% dello stipendio mensile del cliente, ovvero il quinto del suo stipendio.

Nella cessione del quinto privati il Tfr funge da garanzia del finanziamento. Maggiore è il tfr maturato, maggiore è la garanzia che la finanziaria ha, e di conseguenza l'importo che la finanziaria stessa è disposta a concedere al cliente. In caso di problematiche la finanziaria ha facoltà di prelevare il tfr del dipendente poichè questo risulta essere vincolato alla cessione del quinto privati per tutto il corso del finanziamento.

Oltre a questi dati legati al cliente, l'istituto di credito che valuta la richiesta di cessione del quinto privati, effettua anche delle valutazioni legate all'azienda del dipendente. Queste valutazioni sono volte a verificare la stabilità dell'azienda in quanto la garanzia che il cliente proceda con il pagamento delle rate è la stabilità dell'azienda.

Se l'azienda è stabile ci sono meno possibilità che questa chiuda e che il cliente perda il lavoro non potendo quindi procedere con i pagamenti della cessione del quinto privati. In base alla tipologia di azienda e alla sua valutazione, all'azienda viene assegnato un punteggio, che può variare in base alla finanziaria e all'assicurazione che questa utilizza, punteggio per il quale il tfr viene moltiplicato.

Da questo prodotto deriva il montante massimo dell'operazione di cessione del quinto privati e dal montante viene calcolato l'importo che il cliente può ottenere. Poichè le finanziarie possono fare delle valutazioni differenti sulla stessa azienda, utilizzando delle assicurazioni differenti, è possibile che anche se una finanziaria non accetti una richiesta di cessione del quinto privati o se conceda un piccolo importo, una finanziaria differente possa invece accettarla o concedere un importo maggiore rispetto ad altre finanziarie.

Generalmente la forma giuridica dell'azienda è un dato che viene verificato dalla finanziaria e che influenza la cessione del quinto privati.

Nel settore privato aziende con forma giuridica di Spa, Srl o Sapa, ovvero società di capitali, sono valutate meglio rispetto ad altre tipologie di aziende come società di persone o altre. Ciò non toglie che una sana azienda, esempio una Srl con pochi dipendenti, possa essere valutata meglio rispetto ad una società teoricamente più stabile come una Spa in virtù di altri dati quali il fatturato, il patrimonio netto, eventuali utili/perdite ecc..

4Credit è un servizio di 4Business srl a socio unico
Via Plauto 1/A, 42124 Reggio Emilia - P. IVA 06478150961 - Tel. 0522/501400 - Mail: direzione@4credit.it
Capitale Sociale € 50.000,00 i.v.

4Business srl a socio unico è un mediatore del credito regolarmente iscritto all'albo OAM al n. M359
iscritta alla Sezione E del RUI - IVASS con n. 000500614