CESSIONI DEL QUINTO
4credit cessioni del quinto online

Cessione del quinto: l'importo massimo ottenibile dai dipendenti pubblici


Per quanto riguarda l'importo massimo ottenibile tramite cessione del quinto da dipendenti pubblici, parapubblici, statali e ministeriali vi è una sostanziale differenza con i dipendenti privati.

Spesso queste tipologie di dipendenti hanno meno difficoltà ad ottenere la cessione del quinto in quanto l'azienda presso la quale lavorano è sicuramente più stabile rispetto ad un'azienda privata. Difficilmente un'azienda parapubblica, ma soprattutto un ente pubblico, statale o ministeriale potrebbe fallire, e di conseguenza difficilmente un dipendente di queste tipologie di aziende o enti potrebbe perdere il lavoro. Questa è una garanzia non da poco per le finanziarie che, in virtù di queste considerazioni, si espongono maggiormente nei confronti del cliente, avendo una garanzia concreta da parte dello stato, e concedono più facilmente importi maggiori ai clienti.

Per i dipendenti di aziende parapubbliche o di enti pubblici, statali o ministeriali, non viene quindi preso in considerazione il Tfr maturato dal cliente fino a quel momento, ma viene considerato solamente il reddito netto mensile ai fini del calcolo della rata massima rimborsabile dal cliente, pari sempre al 20% dello stipendio netto mensile.

Non venendo preso il considerazione il Tfr maturato dal dipendente, i dipendenti parapubblici, pubblici, statali e ministeriali possono quindi richiedere un prestito con cessione del quinto anche se assunti da pochissimo tempo, cosa non sempre possibile per i dipendenti privati dove il tfr ha una grande importanza ai fini del calcolo dell'importo massimo ottenibile. Da questo punto di vista, dunque, la cessione del quinto pubblici, statali, ministeriali e parapubblici si avvicina molto di più alla cessione del quinto pensionati che alla cessione del quinto dipendenti privati.

Anche in questo caso, nonostante le valutazioni di questi tipi di amministrazioni siano le medesime per tutti gli istituti di credito, non è detto che tutte le finanziarie concedano lo stesso importo massimo al cliente che richiede la cessione del quinto. Sebbene per durata e rata le considerazioni effettuate dalle finanziarie siano le medesime, altri fattori possono influenzare l'importo massimo ottenibile dal cliente. Tra questi fattori ci sono, infatti, i costi della finanziaria e l'assicurazione rischio vita e rischio impiego.

Poichè le finanziarie applicano costi differenti tra loro e le assicurazioni da esse utilizzate sono differenti, è possibile che anche a parità di rata e durata l'importo massimo ottenibile da un cliente sia differente in base alla finanziaria scelta. E' opportuno anche in questi casi scegliere tra le tante la finanziaria che abbia un buon prodotto di cessione del quinto per dipendenti pubblici, parapubblici, statali e ministeriali.

4Credit è un servizio di 4Business srl a socio unico
Via Plauto 1/A, 42124 Reggio Emilia - P. IVA 06478150961 - Tel. 0522/501400 - Mail: direzione@4credit.it
Capitale Sociale € 50.000,00 i.v.

4Business srl a socio unico è un mediatore del credito regolarmente iscritto all'albo OAM al n. M359
iscritta alla Sezione E del RUI - IVASS con n. 000500614
N. ROC 29364 - N. procedimento 1071570