PRESTITI PERSONALI
4credit prestiti personali finanziamenti online

Le banche dati creditizie


Cosa sono le banche dati?
In questi ultimi anni è diventato sempre più sinergico il rapporto fra banche dati e società finanziarie o banche.
Le banche dati creditizie sono un contenitore di informazioni collegate ad ogni singolo consumatore che di recente o in passato si è rivolto al mondo del credito per un prestito personale, un mutuo, un finanziamento, una carta revolving.
Queste banche dati sono gestite da società con o senza scopo di lucro. Le principali sono:

- Crif
- Experian
- CTC

Che ruolo svolgono?
Il compito di queste banche dati è fornire informazioni alle società finanziarie o banche interessate ad un interrogazione specifica relativa ad un singolo consumatore. Più precisamente le banche dati contengono:

- Tutti gli impegni in essere (prestiti personali, mutui, finanziamenti, carte revolving)
- Tutti gli impegni sostenuti in passato
- La regolarità nel pagamento delle rate o il numero delle rate pagate in ritardo/insolute
- L'esposizione totale delle rate in corso
- Eventuali altre richieste o rifiuti antecedenti l'interrogazione presentata dalla nuova finanziaria o banca
- Gli eventuali collegamenti come garante di altri finanziamenti ed anche in questo caso la regolarità degli stessi

A cosa servono?
Una volta ricevute tutte le informazioni presenti nelle banche dati, l'ente erogante che sta valutando la domanda di finanziamento, potrà determinare il livello di affidabilità del cliente. Ne consegue che un cliente molto esposto per impegni in essere sarà penalizzato rispetto a chi ha estinto tutti i finanziamenti in corso o comunque ha un debito complessivo residuo basso. Altre informazioni importanti fornite dalle banche dati che penalizzano il cliente sono:

- la non storicità in banca dati (ovvero chi non ha mai chiesto un finanziamento)
- altre richieste rifiutate o comunque non ancora valutate positivamente da un altro istituto di credito
- segnalazione di ritardi di pagamento o rate insolute

Nel primo caso, non avendo mai sostenuto un finanziamento, il consumatore è fortemente penalizzato in quanto non può dimostrare all'istituto erogante se in futuro sarà o meno un buon pagatore. Dovendosi affidare ad un rapporto fiduciario, l'ente erogante agevolerà chi ha già dimostrato di essere regolare nel rimborso delle rate di ogni singolo finanziamento. In questo caso, il cliente non presente in banca dati, per ottenere il primo prestito personale dovrà avvalersi della firma di un garante. Quest'ultimo, se presente nelle banche dati, dovrà essere un buon pagatore e non eccessivamente indebitato.

Nel secondo caso, essendo presenti nelle banche dati altre richieste, la finanziaria quasi in automatico rifiuterà la nuova domanda di finanziamento. Questo accade soprattutto per richieste di prestito personale, carte revolving. Ad oggi una nuova domanda di mutuo casa non penalizza il consumatore per un'altra recente richiesta. Il motivo del rifiuto è giustificato da due elementi:

- in primo luogo la società finanziaria non vede di buon occhio un cliente che nel breve periodo si rivolge a più società finanziarie
- in secondo luogo nasce il sospetto per cui altri istituti non hanno accolto la domanda di finanziamento

Infine, nell'ultimo caso, i ritardi di pagamento segnalano una scarsa affidabilità del consumatore per cui l'accesso al nuovo credito si limiterà alla possibilità di richiedere un prestito personale tramite cessione del quinto e/o delega di pagamento. Questi due finanziamenti sono dedicati ai lavoratori dipendenti assunti con contratto a tempo indeterminato, mentre per i pensionati esiste la possibilità di richiedere esclusivamente la sola cessione del quinto.

Come funziona?
Solo dopo aver sottoscritto le privacy specifiche, la finanziaria o banca potrà richiedere l'accesso alle informazioni presenti nelle banche dati.

4Credit è un servizio di 4Business srl a socio unico
Via Plauto 1/A, 42124 Reggio Emilia - P. IVA 06478150961 - Tel. 0522/501400 - Mail: direzione@4credit.it
Capitale Sociale € 50.000,00 i.v.

4Business srl a socio unico è un mediatore del credito regolarmente iscritto all'albo OAM al n. M359
iscritta alla Sezione E del RUI - IVASS con n. 000500614