Agos prestito rifiutato: i motivi e come ottenere un nuovo finanziamento

Agos prestito rifiutato: se è successo anche a te, sappi che in molti si trovano e si sono trovati nella tua stessa situazione.

La prima cosa da fare, in questo caso, è capire quali sono state le motivazioni che hanno portato la finanziaria verso un esito negativo della tua pratica. Da questo punto di partenza, i nostri consulenti potranno muoversi alla ricerca della soluzione migliore per te.

Non importa il motivo per cui hai bisogno di denaro: progetti da realizzare, acquisti importanti da fare, consolidamento debiti? Per tutte le tue necessità4Credit è la risposta che cerchi! 

Se hai appena chiesto un prestito e ti è stato rifiutato da Agos o da altre finanziarie, grazie alla nostra esperienza potrai ottenere nuova liquidità fino a 50000 €!

Come? Semplice:

Finanziamento Agos non erogato: cosa significa?

Analizziamo la situazione dal punto di vista pratico: ti sei rivolto ad Agos per richiedere un prestito personale, la finanziaria ha avviato l’iter per il finanziamento ma in fase di delibera qualcosa non è andato per il verso giusto.

Risultato: prestito Agos respinto, rifiutato o non erogato che dir si voglia.

Facciamo chiarezza: con non erogato si intende che per il finanziamento richiesto non è stato autorizzato il bonifico di erogazione, quindi l’accredito sul conto corrente del richiedente. In sintesi il finanziamento non è andato a buon fine (ecco perché si parla di esito negativo) e di conseguenza Agos non darà seguito al versamento sul tuo conto corrente della liquidità richiesta.

Ecco il caso di un nostro lettore:

“Ho richiesto prestiti online ad Agos e Findomestic ma mi ha rifiutato il prestito online; non capisco il perché. Ho avuto altri prestiti online sempre pagati regolarmente, ma non ero mai stato cliente ne agos ne findomestic. Ho fatto con loro la richiesta di prestiti online perché le condizioni mi sembravano vantaggiose, ma purtroppo mi trovo con un problema…non ho ciò che mi serve!

Le due richieste di prestiti online fatte mi servivano per ottenere un prestito personale di 30000 euro. Se non sono cattivo pagatore, come mai agos e findomestic mi hanno rifiutato il prestito? Se non danno i soldi a chi è buon pagatore, a chi li danno?”

Agos prestito rifiutato: le cause

I motivi di rifiuto di un prestito personale sono diversi ma basta anche che sia presente uno solo di essi per invalidare l’intera pratica di finanziamento.

Specifichiamo che qui affrontiamo il caso di una finanziaria specifica ma queste situazioni, quando presenti, porteranno ad un rifiuto da parte di qualunque istituto di credito.

Le cause di un prestito Agos rifiutato sono:

  • cattivo pagatore di altri finanziamenti – situazione comune a moltissimi Italiani. Le difficoltà economiche di questi anni, la disoccupazione ed altri fattori hanno creato instabilità finanziaria per molte famiglie. Ciò ha aumentato notevolmente i casi di rate pagate in ritardo, con conseguente segnalazione nelle banche dati creditizie come Crif ed Experian. La segnalazione di ritardi di pagamento costituisce un grosso ostacolo alla concessione di un nuovo prestito personale;
  • recentemente indebitato – anche se buon pagatore, aver stipulato di recente un contratto di finanziamento, può essere la causa di un rifiuto di prestito;
  • recenti richieste di prestito personale – aver fatto di recente una richiesta di prestito, indipendentemente dall’esito della stessa, è un altro dei motivi di rifiuto di un prestito;
  • garante di un prestito pagato con ritardi – a volte si è segnalati in banca dati per prestiti personali intestati ad altre persone dove la nostra firma è presente a titolo di garanzia. Quindi, anche se sei in regola con i tuoi finanziamenti, potresti incontrare difficoltà a causa di questa segnalazione;
  • mai fatto finanziamenti – un prestito a non censiti non è facile da ottenere. Coloro che non hanno mai fatto prestiti personali, non avendo una storia nei sistemi creditizi, non ottengono facilmente il primo prestito perché non possono garantire la propria affidabilità.

Se rientri in uno di questi casi, allora hai individuato il motivo che ha portato Agos a non concederti il prestito.

Cosa fare ora? Semplice: contattaci!

Agos prestito rifiutato: le alternative per il tuo finanziamento

4Credit ha nel suo catalogo soluzioni di prestito anche per cattivi pagatori? Assolutamente sì!

Anche se Agos ha rifiutato il tuo prestito perché segnalato in Crif, Experian o CTC, con noi puoi ottenere il tuo prestito personale. Questa condizione è dedicata esclusivamente a lavoratori dipendenti, assunti a tempo indeterminato e a pensionati.

Prendiamo in considerazione richieste in tutta Italia e garantiamo a tutti, se interessati, una consulenza a domicilio. Puoi ottenere il prestito di cui hai bisogno comodamente da casa tua.

“In caso di finanziamento rifiutato Agos, serve la liberatoria?”

Non è richiesta nessuna liberatoria, indipendentemente dall’istituto finanziario che ti ha respinto la precedente richiesta di finanziamento. Gli unici documenti che dovrai presentare saranno:

  • documento d’identità
  • ultime buste paga o cedolino della pensione
  • certificato di stipendio
  • CUD (se in possesso)
  • regolare permesso di soggiorno (se straniero)

Con questi potremo avviare la pratica di finanziamento e inoltrare la tua richiesta.

Prestito Agos rifiutato: le soluzioni 4Credit

Ti proponiamo 2 alternative di prestito disponibili anche per cattivi pagatori e segnalati CRIF:

  • cessione del quinto
  • delega di pagamento

La cessione del quinto è un prestito personale garantito dalla tua busta paga o dalla pensione. Ciò significa che non hai bisogno di alcun garante e, soprattutto, che puoi farne richiesta anche se cattivo pagatore o protestato.

Tramite la cessione del quinto puoi ottenere fino a 50.000 euro, con rate leggere che non supereranno mai il 20% del tuo reddito netto mensile. Potrai restituire l’importo ottenuto con un piano di ammortamento fino a 120 rate (10 anni).

La delega di pagamento è l’opzione pensata per i lavoratori che hanno già attivato la cessione del quinto e hanno la possibilità di impegnare un ulteriore 20% del proprio stipendio netto. In questo modo potrai ottenere nuova liquidità anche se hai già una cessione del quinto in corso.

L’ultima parola, a differenza della cessione del quinto, spetterà al tuo datore di lavoro che dovrà dare il proprio benestare alla trattenuta mensile. La delega di pagamento non è disponibile per i pensionati.

Prestito Agos rifiutato: come richiedere il tuo finanziamento

Appena ci contatterai analizzeremo il tuo profilo e verificheremo le tue reali possibilità di ottenere il prestito personale di cui hai bisogno. I requisiti che servono per accedere alle nostre soluzioni di prestito sono:

  • avere più di 18 anni (e meno di 85 al termine del contratto di finanziamento)
  • aver firmato un contratto di lavoro a tempo indeterminato da almeno 8 mesi
  • in alternativa, percepire una pensione
  • percepire un reddito italiano

Come vedi, i criteri per l’avvio della pratica sono alla portata di tutti. Se rispetterai questi requisiti, ti presenteremo i preventivi delle migliori soluzioni di prestito studiate su misura per te.

Non parliamo solamente del miglior tasso ma del miglior tasso disponibile per il tuo profilo, incrociandolo con la rata più conveniente e l’importo massimo più alto.

Una volta inoltrata la tua richiesta, avrai un consulente dedicato a tua completa disposizione, che ti seguirà per tutto l’iter del finanziamento in maniera gratuita e senza impegno.

E’ importante evidenziare che la richiesta che farai sul nostro sito non sarà segnalata ad alcuna banca dati creditizia, come Crif ed Experian. I dati saranno trattati nel rispetto delle attuali normative sulla privacy.

Non perdere altro tempo, contattaci oggi stesso per ottenere il tuo preventivo:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

342 commenti su “Agos prestito rifiutato: i motivi e come ottenere un nuovo finanziamento

  1. Nell’anno 2006 ho avuto problemi con rate non pagate con varie finanziarie. Quindi sono stato segnalato al CRif e agli altri. Negli anni poi ho estinto tutti i debiti e da ormai svariati anni CRIF, CTC ed EXPERIAN sono pulite. Nonostante questo, e soprattutto pur avendo uno stiependio a t.i. di 2300 euro non riesco in nessun modo ad ottenere un prestito personale. Chiaramente non mi rivolgo alle finanziarie del 2006 ma solo ad altre. Nulla, propongono sempre cessioni del quinto ma rifiutano prestito personale. Se mi rivolgessi ad esempio a Findomestic potre capire il rifiuto visto che nei loro database mantengono immagino i miei dati (e dovrebbe essere un reato farlo). ma le altre che non mi conoscono accedono ai database Findomestic??? E’ possibile inoltrare una denuncia? Grazie

    Rispondi
    • Francesco buongiorno,
      una denuncia? Mi sembra eccessivo, soprattutto perché non ci sono valide motivazioni. Una finanziaria è libera di accettare o meno una richiesta di prestito. Detto questo abbiamo capito che a oggi non ci sono segnalazioni e deduco che non ci sono nemmeno altri prestiti in corso, giusto? Intendo nelle sue visure di banca dati risultano solo le richieste recenti non andate a buon fine?

  2. Ho chiesto una finanziaria da Agos ,rifiutata e di conseguenza sicuramente segnalata . Ho una finanziaria de un cellulare che pago regolarmente, quindi ho chiesto un altra finanziaria di 10 000 euro per comprare mobili… bocciata . Con una busta paga di 1500 euro, quindi se non danno a chi lavora allora a chi accettano queste finanziarie ? Sembra che un cellulare per loro non è niente di che quindi ti rifiutano. Ora non so quanto tempo deve passare per riprovare a chiedere un altra finanziaria e ovviamente non so nemmeno quanto devo chiedere visto che per 10 mila euro mi hanno bocciata e segnalata . Di questo passo non si fa niente. …sei bocciato…devi aspettare…riprovi .. bocciato di nuovo…insomma. Lavorare onestamente con un contratto non ti da tanti vantaggi.

    Rispondi
    • Pago una rata di 100 euro al mese per un cellulare di 1100 euro, a settembre finisco di pagarlo.

    • Elena buongiorno,
      il prestito ottenuto è di piccolo importo per questo motivo non le viene approvata una richiesta di 10000 euro. Se vuole possiamo verificare se esiste una soluzione per poterle garantire la liquidità richiesta. In alternativa, qualora volesse procedere con un altro istituto, le consiglio di attendere minimo 90 giorni dalla data dell’ultimo rifiuto, dopodiché procedere con un importo ridotto (esempio 3000 euro) o in alternativa, per somme maggiori, avvalersi di una seconda firma.

  3. Salve, abbiamo fatto richiesta di 3000 euro a findomestic che ha rifiutato il prestito.
    Con la liberatoria siamo andati da agos e di conseguenza anche agos lo ha rifiutato, ma controllando nel crif non c è niente che non va, risultano solo le richieste rifiutate.
    Come potete aiutarmi?

    Rispondi
    • Giuseppe buongiorno,
      per prima cosa dovrebbe mettersi in contatto con i nostri consulenti tramite il modulo di richiesta informazioni; il servizio è gratuito e senza impegno. Analizzeremo la sua posizione e cercheremo di capire come poterla aiutare. A disposizione per ulteriori chiarimenti

  4. Salve, Agos rifiuta un consolidamento a 30.000 euro ho altri due finanziamenti in corso sempre pagati regolarmente,le rate sono 164,170 e poi il consolidamento sarebbe stato 424= 758, con stipendio netto 2.200 circa senza affitto da pagare casa di proprietà familiare era troppo alta come spesa?Forse per questo non accettata?Grazie

    Rispondi
    • Giuseppe buongiorno,
      si potrebbe essere. Potrebbe dipendere anche da recenti richieste, anche online, fatte negli ultimi 90 giorni. Se vuole, senza impegno, possiamo valutare la sua richiesta. Tenga conto che compilando il modulo di contatto, non invieremo le sue informazioni alle banche dati, quindi non avrà nessuna penalizzazione.

Hai qualche domanda? Scrivici su Whatsapp